« Torna indietro

Il derby capitolino va a una strepitosa Lazio (3-0). Roma mai in partita

La Roma dimostra anche nel derby i suoi grandi limiti, soprattutto quando incontra formazioni del suo livello (ha raccolto solo 4 punti in 8 sfide di vertice), e si interroga sul suo allenatore portoghese Fonseca che ha preso una lezione storica da Inzaghi.

La Lazio ha surclassato la Roma e dominato la stracittadina. Un 3 a 0 che lascia pochi dubbi, terzo successo di fila per i biancazzurri che si avvicinano ai giallorossi (meno 3) e alla zona Champions, mai così incerta come quest’anno. Caicedo e Immobile, gli attaccanti laziali, hanno sempre fatto salire la difesa della Roma per poi ripartire a tutta velocità verso la porta giallorossa: la chiave tattica è questa, con fasce ben rinforzate e veloci come quelle presidiate da Lazzari e Marusic.

Non è servito alla Roma tenere sempre il pallone e gestirlo su linee orizzontali. A fronte delle continue accelerazioni biancocelesti, che hanno costretto agli errori i difensori (così il primo e secondo gol di Immobile e dello spagnolo Luis Alberto), nulla ha potuto la squadra allenata da Fonseca. L’ultima rete è sempre di Luis Alberto allo scadere del match.

Edizioni

x