« Torna indietro

Covid, bollettino 17 gennaio in Sicilia: Isola seconda per nuovi casi in Italia. Catania, provincia più colpita. Vaccinati a quota 93051

Covid, bollettino 17 gennaio in Sicilia: Isola seconda per nuovi casi in Italia. Catania, provincia più colpita. Vaccinati a quota 93051

Secondo i dati del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore, in Sicilia si sono diagnosticati 1.439 nuovi casi contro di 1.954 di ieri. Si devono registrare ancora 35 persone decedute. La Sicilia è comunque una delle Regioni più colpite dal contagio, seconda solo alla Lombardia.

44.527 il record dei tamponi (nessuna Regione ne ha somministrato così tanti). Non si può indicare il tasso di positività perché la Sicilia conteggia (dal 15 gennaio) anche i tamponi rapidi antigenici di ultima generazione. Non vengono – però – indicati i casi diagnosticati con questo tipo di test (la casella corrispondente segna 0) e, quindi, non possiamo calcolare il tasso di positività.

44.795 siciliani restano in isolamento domiciliare (ieri erano 43.834), 1.422 pazienti sono ricoverati in ospedale (ieri erano 1.406) di cui 208 in Terapia Intensiva (ieri erano 212).

431 i guariti.

La distribuzione nelle province. Catania 431 nuovi casi, 388 Palermo, 245 Messina, 192 Siracusa, 59 Caltanissetta, 53 Ragusa, 44 Trapani, 22 Agrigento, 5 Enna.

I vaccinati in Sicilia. 93051 siciliani hanno ricevuto la prima dose del vaccino. Le scorte della Regione ammontano a 132085, quindi il tasso di somninistrazione è del 70,4%. La Campania, in testa alla classifica italiana ha già somministrato il 93,3% delle dosi a disposizione. La Calabria è fanalino di coda nazionale con solo il 50,1% dei vaccini somministrati. Il totale dei vaccinati in Italia è di 1123021.

La situazione in Italia. Sono 12.415 i nuovi casi di Coronavirus nel nostro Paese (ieri 16.310). 211.078 i tamponi effettuati (ieri 260.704). 377 le persone decedute. La regione con il maggior numero di nuovi casi è Lombardia (1.603), seguita dalla Sicilia (1.439).

Edizioni

x