« Torna indietro

Rapporto Oxfam, “la disuguaglianza economica sarà più letale del virus”

Aumenta la diseguaglianza economica nel mondo e in dieci anni mezzo miliardo di persone vivranno in condizione di povertà assoluta. Il rapporto Oxfam, presentato al World Economic Forum di Davos, ha sancito quanto già si sapeva: i miliardari guadagnano sempre più soldi e potremmo vedere nel nostro futuro disuguaglianze sempre più nette.

Come ha sostenuto la direttrice di Oxfam, Gabriela Bucher, : “Una distanza tanto profonda, quella tra ricchi e poveri, da rivelarsi più letale del virus stesso”.  Perdita del lavoro, chiusura di piccole e medie imprese, taglio delle assistenze sanitarie. E le donne sono quelle più colpite, lavorando in settori duramente colpiti dalla crisi: si calcola che il calo dell’occupazione femminile post-pandemia possa essere addirittura del 40%.

I ricchi divorano l’utile del mondo. I miliardari, dice il rapporto, sono così ricchi da raggiungere la cifra stanziata dal mondo per curare il coronavirus. Questa crisi non migliora la situazione di alcuni Paesi a fronte dei danni che procura alle nazioni più povere.

Anche chi cresce, come la Cina, vede aumentare le disuguaglianze. Per l’Italia il problema è lo stesso. Allo scoppio della pandemia il 40% dei nostri connazionali non aveva risparmi sufficienti per vivere più di tre mesi.

Edizioni

x