« Torna indietro

“Barresi” contro “Sangiovannesi”, due babygangs “giocano” a fare i camorristi (VIDEO)

Arrestati gli autori della sparatoria in via Manzoni risalente al 5 ottobre 2019.

Questa mattina la Squadra Mobile insieme al personale del Commissariato di San Giorgio a Cremano hanno arrestato P.E. e P.M., diciassettenni, ed M.G., sedicenne, ritenuti responsabili di tentato omicidio e porto di arma da fuoco, aggravati dal metodo mafioso.

L’indagine ha permesso di accertare l’esistenza di due babygangs, quella dei “Barresi” contrapposta a quella dei “Sangiovanesi”.

I fatti risalgono alla sera del 5 ottobre 2019, a San Giorgio a Cremano in via Manzoni, all’esterno di un locale commerciale. Tra i due gruppi si scatenò una violenta rissa, nella quale ebbero la meglio i “Sangiovannesi”. Il gruppo dei “Barresi”, a bordo di due scooter, tornò nuovamente sul posto e per vendicarsi esplose colpi d’arma da fuoco all’indirizzo dei rivali.

Le complesse indagini hanno consentito di risalire ai minorenni arrestati, ai quali è stata contestata anche l’aggravante del metodo mafgioso, considerando la plateale intimidazione e lo sconfinamento in un territorio diverso dal proprio, con lo scopo di affermare la propria supremazia sul gruppo rivale.

Edizioni

x