« Torna indietro

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 14-12-2019 Roma Politica Ministero della Salute - Conferenza stampa sui primi 100 giorni di Governo in materia di Salute Nella foto Giuseppe Conte, Roberto Speranza Photo Roberto Monaldo / LaPresse 14-12-2019 Rome (Italy) Ministry of Health - Press conference on the first 100 days on matter of health In the pic Giuseppe Conte, Roberto Speranza

Niente sorprese. La Puglia resta zona arancione per un’altra settimana

Era una notizia già nell’aria da giorni, ma ora è ufficiale. La Puglia resta zona arancione per un’altra settimana. Niente da fare quindi per la nostra Regione e per le speranze di commercianti e titolari di attività che speravano di aprire al pubblico almeno per qualche ora al giorno. Per adesso, invece, dovranno accontentarsi di fare asporto fino alle 18 e consegne a domicilio, per chi ne ha la possibilità, così come previsto dalle regole stabilite dal Ministero della Salute su divieti e aperture a seconda della colorazione della zona. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, coadiuvato dal suo Osservatorio, quindi, ha deciso: la Puglia sarà zona arancione per almeno un’altra settimana.

Puglia resta zona arancione. Chi cambia colore?

piemonte e lombardia diventano zona gialla

Nessuna sorpresa, quindi, per la nostra Regione che, così come stabilito una settimana fa, farà parte ancora dei territori sottoposti al regime previsto per la zona arancione. La nuova Ordinanza è stata firmata dal Ministro Speranza ed entrerà in vigore da domani, domenica 31 gennaio. La più grande novità che riguarda tutto il territorio nazionale è che nessuna Regione farà parte della zona rossa e che Lazio e Lombardia rientreranno tra i territori della zona gialla. Zona arancione come la Puglia, invece, anche per Sardegna, Sicilia, Umbria, Provincia Autonoma di Bolzano. Saranno in zona gialla: Lombardia, Piemonte, Lazio, Veneto, Campania, Basilicata, Molise, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Marche

Edizioni

x