« Torna indietro

NUOVO PROGETTO ORCHESTRA GIOVANILE FILARMONIA VENETA

E’ stato presentato a Ca’ Sugana il progetto “Orchestra Giovanile Filarmonia Veneta” per rispondere alla necessità di valorizzare le giovani eccellenze musicali formatesi in ambito veneto e promuovere il loro inserimento in un percorso che costituisca un ponte tra l’esperienza di alta formazione artistica e il lavoro in qualità di professore d’orchestra.

E’ stato presentato a Ca’ Sugana il progetto “Orchestra Giovanile Filarmonia Veneta” per rispondere alla necessità di valorizzare le giovani eccellenze musicali formatesi in ambito veneto e promuovere il loro inserimento in un percorso che costituisca un ponte tra l’esperienza di alta formazione artistica e il lavoro in qualità di professore d’orchestra.

Il progetto, lanciato dall’Associazione Orchestra Regionale Filarmonia Venetain collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Treviso e la Regione del Veneto, desidera offrire un’esperienza professionale e formativa a tutti i giovani strumentisti veneti che saranno chiamati a superare una prova di idoneità per essere ammessi alle attività del progetto “Orchestra Giovanile Filarmonia Veneta”. Per ogni candidato giudicato idoneo sarà messa a disposizione una borsa di studio annuale.

Il percorso si svilupperà attraverso lo studio e l’approfondimento dei repertori che saranno scelti per le produzioni concertistiche e operistiche che l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta sarà chiamata ad eseguire sul territorio regionale, nazionale ed estero. Le audizioni saranno rivolte a tutti i giovani musicisti di età compresa tra i 16 e i 27 anni iscritti ai corsi accademici di primo e secondo livello dei Conservatori della Regione del Veneto, ai corsi di livello superiore dei Licei musicali presenti nel territorio regionale, agli allievi di livello superiore delle Istituzioni di formazione musicale riconosciute e a tutti i giovani strumenti in possesso di diploma accademico di primo, secondo livello e vecchio ordinamento residenti nella Regione del Veneto.

«Non è stato facile in pieno periodo pandemico trovare la concentrazione e il coraggio di lanciare un progetto culturale ed artistico di carattere storico per il nostro Veneto», dichiara il maestro Cristian Ricci, neo direttore artistico dell’orchestra. «Di fatto nasce un

x