« Torna indietro

Coronavirus provincia di Bologna, al via la campagna vaccinale per i nati nel 1936 e anni precedenti

Coronavirus provincia di Bologna, al via la campagna vaccinale i nati nel 1936 e anni precedenti.

Coronavirus provincia di Bologna, al via la campagna vaccinale i nati nel 1936 e anni precedenti.

Con 17 mila 861 prenotazioni già effettuate alle 17.30 di oggi 15, è partita a Bologna la campagna di vaccinazione anti-COVID per le persone con 85 anni e oltre, ovvero nate nel 1936 e anni precedenti. 11.096 cittadini si sono prenotati presso le Farmacie con servizio CUP, 3.217 telefonando al 800 884888, 2. 822 hanno scelto gli sportelli CUP, 726 infine via web.

Dove si prenota

Presso gli sportelli CUP presenti nel territorio metropolitano
Nelle Farmacia con servizio CUP
Telefonando al 800 884888 orari: 7:30-12:30 e 14:30-17:30 dal lunedì al venerdì; 7:30-12:30 il sabato.
E’ possibile prenotarsi anche online, attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER salute, Cupweb (www.cupweb.it).

Per prenotare non serve la prescrizione medica, bastano i dati anagrafici (nome, cognome, data e comune di nascita) o, in alternativa, il codice fiscale. All’atto della prenotazione, al cittadino saranno comunicate le date per la prima e la seconda vaccinazione, dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie.

Da lunedì 1 marzo si apriranno le prenotazioni per le persone nate dal 1937 al 1941 compresi (quindi tra gli 80 e gli 84 anni, circa 39.500 cittadini). I primi appuntamenti per le vaccinazioni saranno fissati già dal giorno successivo

Non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre quindi attendere la data riferita al proprio anno di nascita. C’è posto per tutti. Le agende, al momento, sono aperte sino alla fine di marzo.

Dove ci si può vaccinare

Sono 57 i punti vaccinali in tutto il territorio della Città Metropolitana di Bologna, 54 dei quali ricompresi nell’ambito di riferimento dell’Azienda Usl di Bologna, che verranno progressivamente attivati nel corso della campagna.

Domani, 16 febbraio, saranno attivi 5 punti vaccinali in città (Fiera, Bellaria, Casa della Salute Navile, Po-liambulatorio Roncati/Saragozza, Casa della Salute Borgo Panigale) ai quali si affiancheranno l’Ospedale di San Giovanni in Persiceto e la Casa della Salute di Zola Predosa. Nei prossimi giorni verranno attivati altri punti vaccinali nei Comuni della provincia.

Edizioni

x