« Torna indietro

Gela, ripristinate aree verdi abbandonate grazie alla collaborazione tra pubblico e privato

A Gela tornano alla luce e ai colori aree verdi abbandonate da anni, grazie alla collaborazione tra pubblico e privato sulla quale il sindaco Lucio Greco e l’assessore al decoro urbano, Giuseppe Licata, hanno voluto scommettere sin dall’inizio. Questa mattina è stata la volta del quartiere Margi, e, nello specifico, delle vie Corinto e Spallanzani, grazie alla sinergia con il comitato di quartiere presieduto da Maurizio Di Rosa.

Sono stati proprio i residenti a chiedere l’intervento della pubblica amministrazione, e Licata si è subito adoperato per sistemare le due aree in questione. I lavori hanno ridato nuova vita ai giardini, riqualificati e rigenerati e dove, nei prossimi giorni, saranno sistemati i nuovi arredi urbani, le panchine e i cestini. Ma intanto già oggi si sono viste scene inedite, con i nonni a passeggio coi nipotini tra i vialetti liberati da sporcizia, cumuli di rifiuti ed erbacce. Una bellissima immagine, che, hanno commentato i residenti, “ci ridà fiducia e speranza nel futuro”.


Gela, ripristinate aree verdi abbandonate grazie alla collaborazione tra pubblico e privato | DayItaliaNewsGela

“Siamo pronti a fare la nostra parte – hanno detto – curando il verde e salvaguardando l’area che il Comune ci consegna finalmente pulita. Un ringraziamento al Sindaco e all’amministrazione per essere riusciti a vedere la bellezza e a ripristinarla in un luogo che sembrava dimenticato”.

A scegliere le piante e ad occuparsi della progettazione delle due aree è stato Angelo Falcone, titolare di un vivaio. Sue sono state le idee delle aiuole delimitate da piccole siepi e dei vialetti arricchiti da essenze. Ci sono il rosmarino, la lavanda, il mirto e il pitosforo, gli oleandri e le ginestre, e tutti insieme creano piacevoli effetti cromatici, oltre ad emanare i loro caratteristici odori. Sono stati piantati anche alcuni alberi, in aggiunta a quelli che c’erano già e che sono stati potati, allo scopo di creare, col tempo, zone d’ombre pronte ad accogliere chi vorrà trascorrere qui le ore del giorno.

Gela, ripristinate aree verdi abbandonate grazie alla collaborazione tra pubblico e privato | DayItaliaNewsGela

“Il nostro obiettivo – ha spiegato Falcone– era quello di realizzare un polmone verde ricco di ossigeno, colori e profumi, ma con piante autoctone facili da gestire e curare, dato che a prendersene cura dovranno essere i cittadini.

Non solo pulizia e verde, nei prossimi giorni la Ghelas provvederà ad illuminare tutto con nuovi impianti a led.

Gela, ripristinate aree verdi abbandonate grazie alla collaborazione tra pubblico e privato | DayItaliaNewsGela

“Ecco quello che intendiamo quando parliamo dell’importanza di un percorso di cittadinanza attiva. Da mesi – spiega Licata stiamo programmando una rigenerazione di aree verdi in tutta la città, e questo è un esempio concreto di come l’amministrazione sia sempre pronta a dare risposte ai cittadini e alle famiglie. Abbiamo riqualificato due polmoni che erano completamente nel degrado, e quando avremo finito li affideremo al comitato di quartiere per la manutenzione ordinaria. Il messaggio che mi piacerebbe lanciare è che nessuno deve sentirsi solo e abbandonato”.

x