« Torna indietro

Estensione dei congedi parentali nelle zone rosse: una risoluzione della Lega

È a firma di Vincenzo D’Incecco, capogruppo Lega Salvini Premier in Consiglio regionale abruzzese, la risoluzione depositata dal Gruppo Lega Salvini Premier sull’estensione dei congedi parentali nelle zone rosse che, al momento, “riguarda le sole classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado situate nelle aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto (cosiddette zone rosse), così come individuate nelle ordinanze del Ministro della Salute ai sensi dell’articolo 3 del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020. In realtà, appare palesemente ingiusto ed ingiustificato, anche in relazione al principio di eguaglianza sostanziale sancito dal comma 2 dell’articolo 3 della Costituzione, prevedere detta limitazione della misura in relazione all’età dei minori, nonché in ordine all’autorità decretante la gravità delle prescrizioni anti-Covid. Si chiede l’impegno della Giunta e del presidente a promuovere ogni utile iniziativa presso le autorità governative, anche attraverso la Conferenza Stato-Regioni, affinché il congedo parentale sia esteso a tutti i dipendenti genitori di figli minori per i quali sia stata disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza in ogni classe delle scuole primarie e secondarie”.

Edizioni

x