« Torna indietro

Una foto tratta dal profilo Facebook della moglie dell'Ambasciatore italiano Luca Attanasio, Zakia Seddiki, Roma, 22 Febbraio 2021. FACEBOOK

Attentato in Congo: Saronno piange Luca Attanasio

Luca Attanasio, ambasciatore italiano in Congo, e un carabiniere sono rimasti uccisi nell’attentato contro un convoglio delle Nazioni Unite con con cui viaggiava il diplomatico, attaccato nel percorso tra Goma e Bukavu. Secondo le prime informazioni, l’attentato sarebbe stato cospirato da un commando terroristico con l’utilizzo di armi leggere: dinamica e movente sono da accertare. Luca Attanasio era nato a Saronno (Varese) e a maggio avrebbe compiuto 44 anni. Era padre di 3 figlie piccole, di cui due gemelle. Nel 2001 si era laureato in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano. Rapida la carriera diplomatica: nel 2006 ha ricoperto la carica di secondo segretario commerciale a Berna, con funzioni di primo segretario commerciale l’anno dopo. Nel 2010 il trasferimento a Casablanca con funzioni di console. In Marocco aveva sposato Zakia Seddiki, presidente e fondatrice della Mama Sofia (Ong di cui Attanasio era presidente onorario), che si occupa di situazioni di grave difficoltà nella Repubblica Democratica del Congo, legate soprattutto bambini e madri. Ultimo incarico a Kinshasa nel 2017.

Edizioni

x