« Torna indietro

Giornata mondiale della Giustizia sociale: anche Venezia protagonista

Anche Venezia è stata tra le città protagoniste del flash-mob “Attacco poetico”, promosso dalla Nazionale Italiana Poeti in occasione della Giornata mondiale della Giustizia sociale, indetta dall’Onu.

Anche Venezia è stata tra le città protagoniste del flash-mob “Attacco poetico”, promosso dalla Nazionale Italiana Poeti in occasione della Giornata mondiale della Giustizia sociale, indetta dall’Onu.

La lunga maratona, tenutasi non solo in Italia, ma in altri Paesi del Mondo, come Brasile, Argentina, Croazia, Svizzera e Romania, trasmessa non stop in streaming, ha fatto tappa infatti nel capoluogo lagunare tra le ore 10.30 e le 11.

Nella splendida cornice della “Scala del Bovolo” di Palazzo Contarini, messa all’uopo a disposizione dall’Amministrazione comunale, poeti e lettori hanno declamato versi e sonetti.

Presente, in rappresentanza della città, anche la presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano.

La poesia – ha sottolineato la presidente, dopo aver ringraziato i promotori e i partecipanti all’iniziativa – è uno strumento potente per comunicare stati d’animo, emozioni, pensieri: il modo migliore per raccontare e testimoniare la condizione umana. Ed anche il giusto mezzo per ricordarci il bisogno di giustizia sociale e di uguaglianza in tutti i Paesi della terra. Con questo flash-mob possa arrivare un messaggio di speranza, di rinascita, di luce sul mondo.”

Edizioni

x