« Torna indietro

Milano: L’ultimo saluto a Mauro Bellugi

Più di un centinaio di persone, tra parenti, amici e tifosi, hanno voluto salutare per l’ultima volta Mauro Bellugi, morto sabato a 71 anni per complicanze legate al covid. Virus che lo scorso novembre lo aveva costretto all’amputazione di entrambe le gambe. Con mascherina e distanziati, tutto hanno seguito in silenzio e con commozione il funerale celebrato nella Basilica di Sant’Ambrogio, a Milano. Sul feretro è stata posta una sciarpa nerazzurra. Tanti i rappresentanti del mondo interista che hanno voluto rendere omaggio all’amico Mauro, come Massimo Moratti, Gabriele Oriali ed Evaristo Beccalossi. Per il club nerazzurro erano presenti gli ad Alessandro Antonello e Beppe Marotta oltre al ds Piero Ausilio. I tifosi della Curva Nord hanno voluto omaggiare l’ex difensore con uno striscione: “Buon viaggio, Bellugi, eroe nerazzurro“.

Edizioni

x