« Torna indietro

Il Treviso Fund diventa strutturale a sostegno delle imprese

Il vicesindaco De Checchi: «Vogliamo dare continuità alle iniziative di sostegno diretto ai nostri imprenditori»

24.2.2021 – Quattrocentomila euro di contributi, 118 imprese sostenute e 4 milioni di euro di liquidità immessi nel territorio. Sono questi i numeri del Treviso Fund, provvedimento istituito dall’Amministrazione comunale, primo a livello nazionale, per sostenere attività produttive e imprese durante l’emergenza Covid-19. Il Treviso Fund, che in nove mesi ha già coperto tre tranche di richieste, diventerà un’iniziativa strutturale a sostegno delle attività, permettendo così di accedere a finanziamenti a tasso agevolato. Treviso Fund grazie a un contributo ai Cofidi, permette infatti di accedere a finanziamenti dai 10 ai 35 mila euro per una durata massima di 72 mesi, di cui 24 di preammortamento.

«C’è grande soddisfazione perché il Treviso Fund, grazie ad una burocrazia semplificata e a condizioni vantaggiose ha permesso di generare almeno 4 milioni di investimenti nel territorio», sottolinea il vicesindaco Andrea De Checchi. «Per il 2021 l’Amministrazione ha già stanziato 180mila euro per generare altri 2 milioni di investimenti: vogliamo infatti rendere il Treviso Fund una misura non legata soltanto all’emergenza ma strutturale in modo che le imprese possano contare sempre sul sostegno dell’ente più vicino al cittadino, il Comune. Siamo pronti a mettere sul tavolo altri 150mila euro di contributi per garantire la continuità ad un’iniziativa alla quale è stata riconosciuta una rilevanza nazionale e riproposta in almeno 90 Città italiane».

Edizioni

x