« Torna indietro

Gran Sasso, esperimento Luna Mv e diritto all'acqua: attivisti parlano di criticità

Turismo, coordinamento tra le guide turistiche: incontro con gli accompagnatori di media montagna

Dopo aver sperimentato lo scorso anno con le guide turistiche della città l’efficacia di un coordinamento che ha reso possibile una semplificazione nell’accesso del turista al servizio qualificato delle guide professionali, l’assessore al Turismo del Comune dell’Aquila Fabrizia Aquilio ha ritenuto di proporre un coordinamento anche per gli accompagnatori dei percorsi montani. Per questa finalità si è svolto un incontro con le guide di media montagna e cicloturistiche, alla presenza anche dell’associazione Festival del Gran Sasso. “La razionalizzazione di questo servizio – ha spiegato Aquilio – è da ritenersi fondamentale per la valorizzazione del territorio e per favorire un ritorno economico per tutti gli operatori del settore turistico, che ad oggi è in assoluto quello più penalizzato dagli effetti economici della pandemia”.
L’assessore ha anche suggerito la necessità della creazione di un coordinamento complessivo tra le guide cittadine e gli accompagnatori di montagna sotto tutti gli aspetti. “Un coordinamento tra gli operatori del settore che vorranno aderirvi – ha spiegato Aquilio – renderebbe più efficace l’azione per raggiungere l’obiettivo di valorizzare al massimo tutti gli aspetti del territorio: le bellezze storiche e artistiche, la montagna, le peculiarità naturalistiche, l’enogastronomia e così via. Un percorso virtuoso che, se ben organizzato, potrebbe comportare, oltre
che un salto di qualità per l’immagine dell’Aquilano, anche degli
indubbi ritorni positivi per gli operatori economici. L’amministrazione
comunale, in questo senso, intende porsi come sostegno all’attività
delle guide, allo stesso modo già sperimentato la scorsa estate con
quelle turistiche: ovverosia, favorire l’incontro tra la domanda del
viaggiatore e l’offerta proposta dagli accompagnatori
”.
“Nel caso specifico delle guide di media montagna e cicloturistiche – ha
proseguito l’assessore Aquilio – si è parlato dell’incremento delle informazioni da mettere a disposizione degli interessati: il dettaglio
delle mete suggerite, la comunicazione delle condizioni meteorologiche
per valutare la conferma o meno di un’ascesa in montagna, le modalità di
svolgimento del servizio di accompagnamento”.
Federico Vittorini, dell’associazione Festival del Gran Sasso, ha dichiarato che “Collaboriamo con entusiasmo con l’Assessorato al Turismo del Comune dell’Aquila. Nei tanti anni di attività del Festival del Gran Sasso abbiamo sempre lavorato insieme alle reti degli operatori della montagna, promuovendo il lavoro e aumentandone la visibilità e riteniamo che questa iniziativa dell’assessore Aquilio possa potenziare e mettere ordine all’offerta turistica del Gran Sasso, favorendo sia i visitatori che gli operatori turistici”. L’assessore Fabrizia Aquilio ha concluso precisando che l’incontro con le guide in questione ha rappresentato unicamente un confronto iniziale sulla materia, che rimane aperto a tutti gli operatori del settore. “Chiunque intenda essere coinvolto – ha osservato – sarà ben accetto: è sufficiente scrivere a turismo@quilaquila.it, oppure contattare il
recapito telefonico 0862.645547”. Lo scopo è di consentire la più ampia
partecipazione
.

Edizioni

x