« Torna indietro

Draghi al Colle, i mercati apprezzano

Mario Draghi

Consiglio europeo, Draghi e i vaccini: “atteggiamento meno morbido verso aziende inadempienti”

Mario Draghi al Consiglio europeo propone con fermezza di accelerare sul fronte dei vaccini, in particolare sulla produzione delle dosi. In videoconferenza, il presidente del Consiglio è stato chiaro: ha esortato ad avere un atteggiamento meno morbido nei confronti delle aziende inadempienti nei confronti degli accordi di acquisto anticipato, siglati con la Commissione europea per conto dei 27 stati membri. Secondo Draghi, è necessario ha rallentare la corsa delle mutazioni” e “occorre aumentare le vaccinazioni”, con “un’azione coordinata a livello europeo, rapida e trasparente”. Il premier ha proposto di dare priorità alle prime dosi di vaccino, alla luce della recente letteratura scientifica. Ha dichiarato: “Le aziende che non rispettano gli impegni non dovrebbero essere scusate”; ha inoltre auspicato un approccio comune sui test e a un coordinamento per l’autorizzazione all’export. (fonte: Adnkronos)

Edizioni

x