« Torna indietro

Incidente a Paese: 39enne muore, viva la figlia di 6 anni

Stefania Bonaldo, psicologa trevigiana di 39 anni, si è scontrata con la sua Fiat Palio con una Volkswagen Polo guidata da N.B., un 19enne di Vedelago.

Domenica sera molti tra i residenti della frazione di Porcellengo di Paese avevano sentito un boato e probabilmente già intuito che era successo qualcosa di tragico. Stefania Bonaldo, psicologa trevigiana di 39 anni, si è scontrata con la sua Fiat Palio con una Volkswagen Polo guidata da N.B., un 19enne di Vedelago.

Lo schianto è avvenuto lungo via Baldrocco, una strada provinciale già teatro in passato di altri gravi incidenti. La donna viaggiava, con la figlioletta di appena 6 anni, in direzione di Musano mentre la Polo stava procedendo nell’opposto senso di marcia: in prossimità di una doppia curva è avvenuto l’impatto, violentissimo, tra i due mezzi. La vettura guidata dal 19enne viaggiava a velocità sostenuta e nel tentativo di frenata avrebbe invaso l’altra corsia. La dinamica è ancora al vaglio della sezione infortunistica della polizia stradale di Treviso.

Per estrarre dall’abitacolo la donna è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Treviso che poi l’hanno affidata alle cure di medico e infermieri del Suem 118. Le condizioni di Stefania sono fin da subito apparse disperate: il decesso sopraggiungerà alcune ore dopo il ricovero, all’alba di lunedì. Il giovane al volante della Polo è stato sottoposto al test dell’etilometro ed è risultato negativo.

Stefania, donna tosta e grintosa, praticava il kick-boxing ed era cintura nera: prima atleta e poi allenatrice di questa disciplina, vanta nel suo palmares anche un titolo di campionessa del mondo, nel 2006, oltre ad aver militato a lungo nella nazionale italiana. Lascia la bambina, rimasta lievemente ferita, affidata alle cure della nonna residente nel quartiere di San Paolo.

x