« Torna indietro

droga

Oltre 330 chili di droga nel furgone di due fiorentini e armi nella cucina di casa

Rinvenuti oltre 330 chili di droga nel furgone e armi nella cucina di casa di due fiorentini che sono stati arrestati.

Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Maglie (Le) hanno sottoposto a controllo S.P., 35enne albanese, e C.G., 23enne, ucraina, i quali, mentre viaggiavano a bordo di un furgone nel Comune di Poggiardo (Le), sono stati trovati in possesso di oltre 265 chilogrammi di marijuana e 63 chilogrammi di hashish.

Nella circostanza, dopo aver accertato che i due erano entrambi domiciliati a Firenze, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze, di intesa con i colleghi di Maglie e coadiuvati da unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili di Firenze, hanno effettuato le perquisizioni presso i rispettivi indirizzi.

Droga e pistole nell’abitazione a Campo di Marte dei due arrestati

In particolare, nell’abitazione dell’uomo, ubicata nel quartiere fiorentino di Campo di Marte, i militari hanno rinvenuto e posto sotto sequestro ulteriori 8 chili e mezzo di hashish, 30 grammi di marijuana, 4,5 grammi di cocaina e varia sostanza da taglio oltre a due pistole illegalmente detenute, un revolver Colt Cal. 38 comprensivo di 34 cartucce e una pistola scacciacani Cal. 8 modificata, con 7 cartucce Cal. 6,5.

La droga era stipata nel ripostiglio e occultata all’interno di alcuni sacchetti per la spesa mentre le armi erano nei cassetti della cucina.

I due, sono stati arrestati con l’accusa di traffico di sostanze stupefacente e, per il solo 35enne, anche possesso illegale di armi. Entrambi sono stati ristretti presso casa Casa Circondariale di Lecce.

x