« Torna indietro

droga

Oltre 330 chili di droga nel furgone di due fiorentini e armi nella cucina di casa

Rinvenuti oltre 330 chili di droga nel furgone e armi nella cucina di casa di due fiorentini che sono stati arrestati.

Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Maglie (Le) hanno sottoposto a controllo S.P., 35enne albanese, e C.G., 23enne, ucraina, i quali, mentre viaggiavano a bordo di un furgone nel Comune di Poggiardo (Le), sono stati trovati in possesso di oltre 265 chilogrammi di marijuana e 63 chilogrammi di hashish.

Nella circostanza, dopo aver accertato che i due erano entrambi domiciliati a Firenze, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze, di intesa con i colleghi di Maglie e coadiuvati da unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili di Firenze, hanno effettuato le perquisizioni presso i rispettivi indirizzi.

Droga e pistole nell’abitazione a Campo di Marte dei due arrestati

In particolare, nell’abitazione dell’uomo, ubicata nel quartiere fiorentino di Campo di Marte, i militari hanno rinvenuto e posto sotto sequestro ulteriori 8 chili e mezzo di hashish, 30 grammi di marijuana, 4,5 grammi di cocaina e varia sostanza da taglio oltre a due pistole illegalmente detenute, un revolver Colt Cal. 38 comprensivo di 34 cartucce e una pistola scacciacani Cal. 8 modificata, con 7 cartucce Cal. 6,5.

La droga era stipata nel ripostiglio e occultata all’interno di alcuni sacchetti per la spesa mentre le armi erano nei cassetti della cucina.

I due, sono stati arrestati con l’accusa di traffico di sostanze stupefacente e, per il solo 35enne, anche possesso illegale di armi. Entrambi sono stati ristretti presso casa Casa Circondariale di Lecce.

Edizioni

x