« Torna indietro

Palagonia, un progetto tra la base di Sigonella e gli studenti della Gaetano Ponte

Palagonia, un progetto tra la base di Sigonella e gli studenti della Gaetano Ponte

Il progetto Community Relations della marina americana, prevede delle
attività annuali che i marinai della marina di stanza alla base NAS di
Sigonella, svolgono negli ambiti del volontariato civico, ambientale,
linguistico culturale e solidale.
Nella mattinata di ieri i ragazzi della Gaetano Ponte hanno avuto modo
di incontrare il gruppo di giovani della Naval Air Station (NAS) di
Sigonella, base del 41esimo stormo dell’Aeronautica militare italiana,
per un dialogo tra culture diverse ma vicine, come la nostra e quella
degli Stati Uniti d’America, un dialogo che ha permesso una full
immersion per i nostri studenti nella lingua inglese e soprattutto,
nella cultura dei nostri amici americani.


I nostri ospiti, accompagnati dal dott. Alberto Lunetta, responsabile
relazioni esterne della base NAS di Sigonella, appartengono al Gruppo VP
46 del gruppo antisommergibili dispiegato nel nostro territorio negli
ambiti degli storici accordi NATO.
“Si tratta in assoluto del primo Progetto – ci spiega la dirigente
scolastica prof.ssa Grazia Poma – che la Gaetano Ponte attua per
riscoprire le culture del nostro tempo, in un’ottica di incontro e
collaborazione culturale ma anche di impegno civico, ambientale e
solidale”.

Infatti, le visite dei nostri amici americani non finiscono con quella
di ieri, sono previste diversi altri appuntamenti, uno per la fine del
mese e che saranno non di solo accoglienza e dialogo, ma anche di lavoro
per l’utilità collettiva scolastica, come ad esempio tinteggiare la
palestra della G. Ponte.
Gratificata anche la prof.ssa Mariarita Germanà, docente di inglese e
referente del Progetto Interculturale, che ha “…denotato una grande
curiosità di apprendimento nei suoi alunni dello ‘stile americano’ e
dell’inglese, lingua internazionale per eccellenza”.


Il sindaco Salvo Astuti e l’assessore alla pubblica istruzione Gaetano
Sipala
hanno presieduto all’incontro, approfittando della giornata
primaverile anche per una ricognizione dei lavori di efficientamento
energetico che come sappiamo hanno ‘investito’ la Gaetano Ponte negli
ultimi mesi; lavori in ultimazione ormai, per il prossimo nuovo
‘debutto’ del nostro plesso scolastico più rappresentativo per una
giusta rinascenza dell’edilizia scolastica nel contemporaneo.
Il pranzetto di commiato a fine giornata, molto gradito dai nostri amici
americani per sapori e colori, ha lasciato tutti ansiosi per il prossimo
appuntamento, data la quantità e qualità delle nostre pietanze
degustate, e qui si sa, in fatto di ‘diete’, noi mediterranei, giochiamo
in casa.

Edizioni

x