« Torna indietro

Il 7 marzo torna la Virtual Run del Gruppo Podisti Avis Piombino

Il 7 marzo torna la Virtual Run del Gruppo Podisti Avis Piombino

Prosegue  il  calendario  di  iniziative  virtuali,  a  prova  di  qualsiasi  colore,  organizzato dall’ASD Gruppo Podisti Piombino Avis e patrocinato dal Comune, con un appuntamento speciale dedicato alla Festa del Donna.

Domenica 7 Marzo, donne e uomini della società si sfideranno in una corsa virtuale, ognuno con i suoi tempi e la distanza preferita, per tornare a dare voce, con il proprio gesto sportivo, ad un messaggio di condivisione e speranza, nel giorno più rosa dell’anno.

“Gli  ultimi  anni  hanno  visto  una crescita  esponenziale delle donne nel podismo amatoriale italiano, la nostra stessa società ne è un piccolo esempio. Selezionando, per la nostra corsa, un luogo di passaggio fortemente significativo per tutte le donne – di oggi e di domani – della nostra comunità, abbiamo voluto celebrare il Correre in Rosa facendoci al tempo stesso portavoce di un importante messaggio sociale” commenta Claudia  Callegari, Segretario dell’ASD Gruppo Podisti Piombino Avis, nonché unica esponente femminile del nuovo Consiglio.

Ai partecipanti alla Festa della Donna Virtual Run, infatti, verrà richiesto uno sforzo considerevole: diversi metri di salita per guadagnarsi il passaggio obbligato presso il presidio ospedaliero di Villamarina, luogo emblematico della  campagna  #NatiaPiombino portata avanti con forza dal Comune di Piombino proprio in queste ultime settimane. 


“La Festa della Donna – dichiara il sindaco Francesco Ferrari – è diventato, anno dopo anno, un appuntamento sempre più importante dedicato alle campagne di sensibilizzazione che coinvolgono l’universo delle donne, tutti quegli ambiti che sono stati oggetto, nei decenni, delle battaglie per avere pari opportunità. Grazie a questa iniziativa organizzata dal Gruppo Podisti Piombino Avis abbiamo l’occasione, da un lato di celebrare le grandi conquiste che le donne hanno ottenuto nel mondo dello sport e per le quali stanno ancora combattendo, e, dall’altro, di accendere ancora più i riflettori sulla battaglia che la nostra città sta portando avanti per dare un futuro al nostro ospedale e per tutte le donne che hanno il diritto di far nascere i propri figli a Piombino”. 

Ancora una volta, una semplice forma di sostegno allo sport e, allo stesso tempo, di promozione di un messaggio sociale, con il quale il Gruppo Podisti Piombino Avis celebra tutte le donne, runner e non!

Edizioni

x