« Torna indietro

Agghiacciante vicenda di violenza a Barra: picchiava da anni la moglie, anche in gravidanza

Le violenze andavano avanti da anni, anche davanti ai figli minori.

Ieri pomeriggio i carabinieri di Barra hanno arrestato G.C., 42enne di Napoli, con l’accusa di reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’uomo, pluripregiudicato residente a Barra, il 14 febbraio aggredì selvaggiamente la moglie con calci e pugni davanti a 2 dei 3 figli, accusandola di non aver pulito correttamente l’interno della loro abitazione, provocandole lesioni giudicate guaribili in 15 giorni.

In seguito alla denuncia presentata dalla donna, sono state avviate delle indagini dai carabinieri che hanno fatto emergere una situazione di disagio familiare estremamente grave. Violenze e vessazioni andavano avanti addirittura dal 1999, quando la donna veniva picchiata 3 o 4 volte al giorno pur essendo incinta.

I fatti denunciati sono stati confermati anche dai familiari e dai figli della coppia, che per anni hanno assistito alle violenze dell’uomo, situazione che ha provocato uno stato di ansia generalizzato anche per loro.

In seguito alla gravità del quadro indiziario, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento di custodia cautelare in carcere. L’uomo è attualmente detenuto presso il carcere di Poggioreale.

x