« Torna indietro

Annone Veneto, sedici uccellini da richiamo detenuti abusivamente e sequestrati dalla Polizia Metropolitana

17.3.2021 – Sedici uccellini da richiamo detenuti abusivamente dentro gabbie e voliere individuati a casa di un 61enne di Annone Veneto. La scoperta è avvenuta nella mattinata di martedì 16 marzo da parte di una pattuglia di agenti appartenenti alla Polizia Metropolitana di Venezia durante un servizio di pattugliamento del territorio dell’area campestre. 

Attratti dal cinquettìo dei volatili gli agenti hanno notato come le voliere e le gabbie fossero sistemate nel giardino di un’abitazione. A quel punto è scattato il controllo che ha consentito alla Polizia metropolitana di scoprire la presenza di numerose gabbie e voliere che contenevano abusivamente uccelli tutti sprovvisti di anello inamovibile e di certificato di provenienza in quanto non acquistati ma  frutto di catture abusive.

Il proprietario delle gabbie e delle voliere è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Pordenone per il reato di illecita detenzione di fauna selvatica. Gli uccellini sequestrati nell’ordine sono 4 Lucherini, 5 Fringuelli, 4 Verdoni, 2 Cardellini, 1 Passera Scopaiola: tutti  si presentavano ancora buone condizioni ed essendo in grado di riprendere il volo sono stati subito liberati in un sito idoneo.

Edizioni

x