« Torna indietro

astrazeneca

Lazio, un sms dalla regione per cancellare 7mila appuntamenti per il vaccino

«Il suo appuntamento è sospeso. Sarà nostra cura informarla tempestivamente sulla riprogrammazione della vaccinazione non appena disponibili indicazioni nazionali». Questo il testo dell’sms inviato dalla regione Lazio a coloro che aveva prenotato il proprio vaccino.

Come prevedibile, quindi, molti di coloro che avevano prenotato la prestazione sono stati avvertiti, e lo saranno, dello spostamento della stessa a data da destinarsi.

Lo stesso assessore alla salute del Lazio, Alessio D’Amato, ha dichiarato: “L’Ema, l’Agenzia europea del farmaco si riunisca subito per chiarire definitivamente questa situazione sul vaccino Astrazeneca. Aspettare giorni potrebbe rappresentare il fallimento dell’Europa in questa campagna vaccinale”.

Sono stati circa 7 mila i messaggi inviati ad oggi.

x