« Torna indietro

Incubo a Giugliano: gesti osceni, insulti e urina sulle lenzuola della vicina. Arrestato stalker 44enne

La donna viveva in uno stato di ansia continua e ha deciso di rivolgersi ai carabinieri.

I carabinieri di Giugliano hanno arrestato un 44enne del posto, gravemente indiziato per il reato di atti persecutori.

L’uomo da anni stalkerizzava la vicina di casa, con atti vessatori che si sono aggravati soprattutto dopo la morte del marito della donna.

Il 44enne perseguitava la vittima rivolgendole frasi offensive e minacciose, sputandole addosso in alcuni casi. In altre occasioni l’uomo si era mostrato in slip nel cortile condominiale, masturbandosi davanti alla vittima.

La povera donna era stata costretta ad installare delle telecamere per evitare che l’uomo entrasse in casa. Dalle immagini si è potuto evidenziare che l’uomo, più di una volta, aveva gettato dell’urina sulla biancheria stesa.

La donna, che viveva ormai in un continuo stato d’ansia, non ha potuto fare altro che sporgere denuncia ai carabinieri. Lo stalker è stato arrestato e portato al carcere di Poggioreale.

Edizioni

x