« Torna indietro

Salvo Pogliese: “Surreale la citazione in giudizio della Corte dei Conti”

“Nel massimo rispetto di ogni magistratura, questa iniziativa assunta dalla procura regionale della Corte dei Conti non posso che definirla surreale, poiché, come rappresentante legale della Città Metropolitana,

Ieri abbiamo dato notizia della citazione in giudizio della Corte dei Conti sia per Enzo Bianco sia per Salvo Pogliese, sindaco ed ex sindaco di Catania. Leggi l’articolo CATANIA, SUPER PREMI AI DIRIGENTI, CORTE CONTI CITA IN GIUDIZIO BIANCO E POGLIESE.

Questa la nota pervenuta dal sindaco Salvo Pogliese.

“Nel massimo rispetto di ogni magistratura, questa iniziativa assunta dalla procura regionale della Corte dei Conti non posso che definirla surreale, poiché, come rappresentante legale della Città Metropolitana, incarico che il sindaco del capoluogo democraticamente eletto svolge gratuitamente, ho solo doverosamente sottoscritto la conclusione di una procedura di un Organismo Indipendente che altri avevano nominato, relativa al periodo  2013-2017, quando ancora non si erano neppure svolte le elezioni comunali, avvenute com’è noto nel giugno 2018, ed ero ancora deputato al Parlamento Europeo.

Come Amministratore pubblico che si dibatte quotidianamente tra mille difficoltà, devo rispondere di una vicenda di cui non potevo né conoscere i contorni, né tantomeno incidere, eppure chiamato in causa senza fondate ragioni. Seppure non possa nascondere il dispiacere per le ingiustificate contestazioni che mi vengono mosse, rimango tuttavia fiducioso che quando un organo terzo della magistratura valuterà serenamente i fatti, decreterà la mia palese estraneità ai rilievi che mi vengono inspiegabilmente contestati”. Questo ha dichiarato il sindaco Salvo Pogliese.

x