« Torna indietro

Sport paralimpici: a Livorno due importanti iniziative dell’associazione TDS

L’associazione Toscana Disabili Sport Onlus Livorno (TDS) sta portando avanti in città importanti iniziative per la diffusione e la pratica degli sport paralimpici.
Domenica prossima, 21 marzo, alle ore 15 nella prestigiosa cornice del Modigliani Forum si disputerà il primo incontro casalingo della “Ortopedia Michelotti TDS Livorno”, la squadra di basket in carrozzina che si è recentemente costituita a Livorno e che ha potuto iscriversi al campionato nazionale FIPIC (Federazione Italiana Pallacanestro In Carrozzina). Per questo primo incontro i cestisti amaranto affronteranno la squadra parmense “Gioco Parma Laumas Elettronica”. 

È inoltre in fase di organizzazione, grazie alla disponibilità dell’impianto delle piscine comunali Camalich, un importante evento del Comitato Italiano Paralimpico, che per questa edizione 2021 si terrà a Livorno: si tratta del Campionato Nazionale Giovanile di Nuoto FINP, che porterà a Livorno atleti con disabilità provenienti da tutta Italia. A tenere alta la bandiera amaranto saranno i tre campioni della TDS che in occasione degli ultimi campionati paralimpici svoltisi a Lignano Sabbiadoro hanno conquistato i titoli italiani, e che detengono numerosi record: sono Elisabetta Burattini, Tommaso Bertini e Sofia Gagliardo Gurrieri

A causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid questi eventi sportivi non saranno aperti al pubblico, ma verranno trasmessi in streaming (diretta facebook) per consentirne la visione a tutti. 

Il programma delle iniziative di Toscana Disabili Sport è stato presentato oggi, venerdì 19 marzo, in occasione di una conferenza stampa che si è tenuta nella Sala Cerimonie del Palazzo Comunale.
Insieme al sindaco Luca Salvetti, erano presenti, tra gli altri, il presidente di TDS Maurizio Melis, la segretaria di TDS Valentina Montibeni e Gabriele Michelotti, amministratore della società Ortopedia Michelotti, sponsor tecnico delle due manifestazioni.

Il sindaco Salvetti ha voluto ringraziare l’associazione TDS che da anni sta portando avanti un lavoro di assoluto valore, al quale la città tiene molto, e ha promesso che da parte dell’Amministrazione comunale nei prossimi anni non mancheranno sostegno e aiuto.

Il presidente Maurizio Melis ha ringraziato il Sindaco per aver fatto tutto il possibile per la riapertura delle piscine e per trovare una sede dove gli atleti possono allenarsi. Melis ha sottolineato che il percorso, iniziato nel 2016 con la fondazione della TDS, è solo all’inizio (anche se vede già la partecipazione di 92 iscritti di cui 31 atleti disabili praticanti). L’intenzione è di tirar fuori di casa quante più persone possibili e di dar loro questa opportunità, di vincere ma soprattutto di scendere in campo.

x