« Torna indietro

Lombardia: Campagna vaccinale nel caos, Moratti attacca Aria ‘Inadeguati’

Società controllata dalla Regione per il sistema di prenotazione

Campagna vaccinale nel caos in Lombardia. I disguidi di Cremona, Monza e Como, dovuti al malfunzionamento del sistema di prenotazione, hanno causato un vuoto di centinaia di persone, appartenenti per lo più al mondo della scuola, che non si sono presentate all’appuntamento per il vaccino non avendo ricevuto alcun sms. Errori che hanno fatto andare su tutte le furie Letizia Moratti, assessore regionale al Welfare, la quale su Twitter ha criticato aspramente Aria Lombardia, società controllata dalla Regione che gestisce il portale delle prenotazioni in attesa che Poste Italiane rilevi il servizio. “L’inadeguatezza di @AriaLombardia incapace di gestire le prenotazioni in modo decente rallenta lo sforzo comune per #vaccinare. È inaccettabile! Grazie agli operatori che si prodigano vaccinando cmq 30mila persone al giorno e grazie ai cittadini lombardi per la pazienza”. Con un secondo tweet, la stessa Moratti ha voluto elogiare le Asst locali (ex Asl): “ASST Monza 1.300 vaccinazioni, ASST Cremona 1.100 vaccinazioni, ASST Lariana 984 vaccinazioni. Bravi a recuperare i buchi nelle agende dovuti al disservizio sulle prenotazioni. I cittadini lombardi hanno dimostrato di aver voglia di vaccinarsi per uscire da questo incubo”. 

Edizioni

x