« Torna indietro

Avezzano, PoliziAvezzano, Polizia di Stato: palpeggiamenti in bicicletta, misura di obbligo di dimoraa di Stato: palpeggiamenti in bicicletta, misura di obbligo di dimora

Ubriaco, entra in pizzeria e si rifiuta di uscire, poi picchia i poliziotti: denunciato colombiano 50enne

Domenica sera alcuni equipaggi della Polizia di Stato impegnati nell’ordinario controllo del territorio sono intervenuti in centro città per la segnalazione di una persona molesta in stato di ubriachezza. 

Il titolare di una pizzeria nel quartiere Cittadella ha segnalato che un uomo, visibilmente alterato, si era introdotto all’interno nelle pertinenze della pizzeria rifiutando di allontanarsi. 

Giunti sul posto gli Agenti hanno rintracciato il soggetto poco distante dalla pizzeria e hanno appurato trattarsi di un cittadino straniero sudamericano che manifestava chiari segni di un pregresso abuso di sostanze alcooliche.

Nonostante gli inviti degli Agenti a spiegare i suoi gesti l’uomo, insofferente al controllo ed in stato di forte agitazione, ha rifiutato categoricamente di fornire le proprie generalità ed iniziato a minacciare gli agenti.

Poi ha lanciato lo zaino verso la volante e minacciato di morte gli Agenti. A questo punto è stato bloccato a fatica e condotto presso i locali della Questura per i necessari rilievi fotodattiloscopici utili per la sua identificazione.

Presso gli Uffici di Polizia il reo è stato identificato per un cittadino colombiano cinquantenne già noto e pregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, e si è accertato il suo stato di irregolarità sul territorio.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato denunciato per rifiuto di fornire indicazioni circa la propria identità, resistenza e minacce a pubblico ufficiale e ubriachezza.

Verrà espulso.

Edizioni

x