« Torna indietro

“ Il sistema che fa capo a Jindal mostra sempre più la corda”

Per quanto riguarda Piombino, il sistema che fa capo a Jindal mostra sempre più la corda. Tmp e Tve sono fermi e non risulta la data di ripartenza; il Tpp lavora a singhiozzo. In questi giorni, decine di donne addette a mensa e pulizie, spesso monoreddito con paghe bassissime, hanno rischiato di ritrovarsi disoccupate; ma l’indotto non è un settore di serie B, non deve continuare a perdere pezzi, al contrario qualunque accordo deve prevedere pari diritti per tutti, dipendenti diretti e indiretti dello stabilimento . La nave “Valerio”, proveniente dal porto Jindal di Chennai in India, presenta gravi rischi per gli operai di Piombino Logistics addetti alle operazioni di scarico, come ha segnalato alla stampa la loro Rsu. A questi lavoratori e lavoratrici va la solidarietà attiva del Camping CIG, pronto come sempre ha fatto a mobilitarsi al loro fianco. La solidarietà è uno strumento potente nelle nostre mani per cambiare le cose: usiamolo, perché chi tocca uno, tocca tutti!

24 marzo 2021

Coordinamento Art.1-Camping CIG

x