« Torna indietro

carabinieri paternopoli

Paternopoli, simulano incidenti per truffare l’assicurazione ma stavolta scatta la denuncia


I Carabinieri della Stazione di Paternopoli hanno denunciato una 50enne di Arzano ed un 70enne di Napoli con a carico svariato precedenti di polizia, ritenuti responsabili di “Tentata truffa”.

Determinante è stata la segnalazione da parte della vittima, responsabile di un’azienda edile, che non ha esitato a rivolgersi ai Carabinieri in quanto qualche giorno prima aveva ricevuto una richiesta di risarcimento danni per un sinistro stradale, in realtà mai avvenuto, che vedeva coinvolto un veicolo della società.

All’esito delle indagini svolte dai militari dell’Arma è emerso che quel medesimo autocarro era segnalato in più incidenti: i due soggetti avevano fraudolentemente prodotto della documentazione relativa a dei sinistri stradali, asseritamente verificatisi negli scorsi mesi di settembre e dicembre ad Arzano e Napoli, al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa.

Alla luce delle evidenze emerse, per i predetti è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Edizioni

x