« Torna indietro

Sorpreso a rubare nel parcheggio dell’Ospedale del Mare, si difende così: “Stavo facendo il tagliando all’auto”

Si tratta di un 3enne ucraino che dovrà rispondere di tentato furto aggravato.

I carabinieri hanno intensificato i servizi notturni, su tutta Napoli e provincia, per arginare il fenomeno dei furti d’auto.

Proprio durante un controllo nel parcheggio dell’Ospedale del Mare, a Ponticelli, i militari hanno fermato un 33enne ucraino, già noto alle forze dell’ordine, che dovrà rispondere di furto aggravato.

I militari lo hanno sorpreso mentre stava rimuovendo il catalizzatore dalla marmitta di un’auto con una smerigliatrice. Quando è stato bloccato si è giustificato così: “Stavo facendo il tagliando”.

Naturalmente i carabinieri non gli hanno creduto, sia perché era improbabile che stesse facendo il tagliando di notte sia perché, dopo opportuni accertamenti, hanno constatato che non era lui il proprietario del veicolo. Al momento è ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

Si verificano con frequenza preoccupante episodi di micro-criminalità fuori all’Ospedale del Mare, soprattutto in tarda serata. A dicembre una donna fu aggredita e molestata fuori dal parcheggio del plesso, ma fortunatamente le guardie giurate intervennero in tempo.

Per questo motivo nella zona si stanno intensificando i controlli delle forze dell’ordine per prevenire simili episodi.

x