« Torna indietro

documento falso

allarme covid

Verona, trappola dall’ex fidanzato: donna apre la porta al falso postino

Verona. Ex fidanzato non si rassegna: si fa aprire la porta dell’amata da un falso postino. Ma le sue attenzioni sono state tutt’altro che delicate. La donna aveva cambiato domicilio ripetutamente, perché l’uomo la maltrattava. Infine, di nascosto si era rifugiata a casa di una coppia di amici. La mattina del 16 marzo il giovane ha scoperto il nuovo domicilio: si è fatto aiutare dal suo complice, travestito da postino e la porta della casa è stata aperta. L’ex fidanzata si è resa conto della trappola: ha cercato di nascondersi in una delle stanze. E’ stata trattenuta con la forza con il complice, falso postino. L’amante abbandonato ha chiuso a chiave la porta e la ha picchiata per un’ora: la donna non poteva fuggire. L’uomo si è dileguato, insieme al complice. Si è appropriato dei cellulari della vittima delle sue attenzioni. Quest’ultima La giovane è giunta all’ospedale di Borgo Trento in pessime condizioni: è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni per il trauma facciale con frattura dentale. Ha sporto denuncia alla Polizia. L’aggressore è stato sorpreso insieme al complice, in Stradone Santa Lucia. E’ seguito l’arresto.

x