« Torna indietro

Viareggio, viaggiare in compagnia senza saperlo: extracomunitari diretti in Francia si ritrovano nella direzione opposta

Viareggio, viaggiare in compagnia senza saperlo: extracomunitari diretti in Francia si ritrovano nella direzione opposta

C’è chi viaggia senza poter decidere la propria mèta. Sei extracomunitari intendevano passare il confine, per entrare in Francia. Con questa idea, erano saliti sul rimorchio di un camion, senza che l’autista immaginasse nulla. Questi, tuttavia, era diretto nel senso di marcia opposto, in Calabria, per una consegna di vini. Non è andata bene ai fuggitivi, che sono stati individuati martedì dalla Polizia stradale di Lucca all’interno di un’area di sosta in autostrada. Avevano fatto ingresso in Italia a Lampedusa, per richiedere asilo. Colui che guidava il tir, di origine croata, si era accorto di alcuni rumori e si era insospettito: ha avvertito la Polizia stradale. Questi aveva fatto una sosta a Ventimiglia (Liguria), che confina e con la Francia. Ecco perché gli uomini, provenienti dal Sudan, erano convinti di poter raggiungere l’estero. All’altezza dell’area di Castagnolo Ovest in provincia di Pisa, lungo l’autostrada A12 Genova-Livorno, il tir è entrato nella piazzola e ha atteso l’arrivo di due pattuglie, inviate della sottosezione di Viareggio. Il portellone è stato aperto e i passeggeri sono comparsi inaspettatamente: allora si sono accorti che la meta del camion era quella sbagliata. Il camionista ha proseguito il viaggio e non ha sporto denuncia, mentre i suoi compagni di viaggio erano condotti al commissariato di Viareggio per l’identificazione. 

x