« Torna indietro

Troppi casi di covid a Pontinia, il sindaco non riapre le scuole

Con l’ordinanza n. 17 del 26 marzo 2021 il Sindaco Carlo Medici, decreta la sospensione dell’attività didattica in presenza per le scuole di ogni ordine e grado nel Comune di Pontinia dal 29 al 31 marzo 2021.

Medici motiva cosi la decisione: “I contagi nel nostro Comune sono troppo alti e i dati settimanali sono veramente allarmanti. Ho deciso di chiudere le scuole nei pochi giorni che precedono Pasqua perché sarebbe stato inutile e da irresponsabili mettere a rischio i nostri bambini e ragazzi per soli tre giorni di didattica in presenza quando a Pontinia è presente la variante inglese, che potrebbe far ripartire il contagio proprio dalle scuole per poi amplificarlo alle famiglie, ai luoghi di lavoro e così via.

Sono consapevole e dispiaciuto per l’ulteriore sforzo chiesto alle famiglie con i ragazzi a casa, ma bisogna abbassare il numero dei contagi e questa è una scelta che va prima a tutelare la salute di tutti noi e poi a scongiurare il precipitare della situazione con la conseguente imposizione di misure ancor più restrittive per il comune di Pontinia”.

x