« Torna indietro

Palagonia, inoltrata richiesta di danni agricoli da evento calamitoso

Il Sindaco ing. Salvo Astuti ha inoltrato una formale richiesta di riconoscimento dei danni agricoli da evento calamitoso, dovuti alla grandinata del 22 marzo scorso che ha colpito violentemente tutti i terreni del nostro comprensorio.

Il Sindaco ing. Salvo Astuti ha inoltrato una formale richiesta di riconoscimento dei danni agricoli da evento calamitoso, dovuti alla grandinata del 22 marzo scorso che ha colpito violentemente tutti i terreni del nostro comprensorio.

Nei giorni scorsi infatti, il Sindaco insieme all’assessore e vice sindaco Francesco Favata, si sono occupati di fare una ricognizione delle nostre zone a coltivazione agricola che hanno subito forti danni dalla recente grandinata.
“L’assessore regionale all’agricoltura Antonino Scilla -ci informa il vice sindaco Favata- ha recepito il nostro appello per un’immediata risposta alla situazione creatasi.”
Nel particolare, si richiede:

  • di sollecitare gli Uffici competenti di individuare le zone colpite dalla grandine e di mettere in atto le procedure di ‘ristoro’ e ‘sostegno’ agli agricoltori;
  • di provvedere ad eliminare i ruoli consortili 2020 e 2021;
  • di attivare l’immediato esonero del pagamento dell’IMU agricola, per i produttori che ad oggi, non godono di tale esonero;
  • di escludere la verifica del DURC per gli agricoltori che attendono finanziamenti dalle misure del PSR Sicilia, in modo da permettere una celere ripresa del comparto agricolo dei territori in questione, motore portante dell’economia isolana.
    E’ previsto un incontro di persona del Sindaco Astuti e del vice sindaco Favata con l’assessore regionale all’agricoltura Tony Scilla nei prossimi giorni.
    Mentre l’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Catania ha in avvio, una ricognizione capillare dei territori colpiti dalla calamità.
x