« Torna indietro

Successo per i percorsi d’arte online pensati per le scuole

Dai primi di febbraio le cooperative Itinera, Agave e coop.Culture hanno elaborato un’offerta educativa museale online a tema artistico rivolta agli istituti scolastici con l’obiettivo di mantenere aperto e attivo il rapporto tra scuola e musei. L’iniziativa, promossa dal Comune di Livorno intende offrire a tutte le scuole uno strumento concreto per ampliare ed arricchire il panorama dell’offerta culturale del territorio, mettendo in campo nuove modalità di interazione e di approfondimento.  Un progetto per supportare insegnanti, alunni e studenti, in un periodo difficile di emergenza sanitaria in cui non sono consentite né gite né visite guidate.

MUSEO DELLA CITTA’: “DAL REALE AL VIRTUALE” 

Per il Museo della città  la cooperativa Itinera ha proposto un programma di attività a distanza dal titolo “Dal reale al virtuale” incentrato sulla collezione d’arte contemporanea. Fino ad oggi sono complessivamente 50 le classi che hanno scelto di partecipare ai percorsi online del Museo di Città per un totale di circa 1250 bambini e ragazzi che hanno avuto modo di conoscere il museo. Non solo le scuole di Livorno si sono collegate ma si è registrata la partecipazione di istituti scolastici dell’Elba, di Rosignano, Capraia e curiosamente di un intero circolo didattico della città di Cosenza che ha definito le proposte educative del Museo di Città tra le più interessanti e meglio organizzate a livello nazionale. La sezione, Luogo Pio Arte Contemporanea, raccoglie ed espone, opere provenienti dall’ex Museo di Arte Progressiva di Villa Maria, un progetto museale per l’arte d’avanguardia che prese forma negli anni 1974/1975 e si concluse alla fine degli anni ‘80 del ‘900. Fra gli artisti presenti Pino Pascali, Melotti, Manzoni, Castellani, Nigro, Tancredi Parmeggiani, Trafeli, Uncini, Vedova, Baruchello.  Complessivamente quattro le tipologie di percorso online che gli insegnanti hanno potuto scegliere: “La corsa di Alma” per la scuola dell’infanzia e primo ciclo della primaria, “Punto linea e superficie” per il secondo ciclo della primaria, “Abbasso le regole” esperimenti incredibili nell’arte del Novecento per le secondarie di primo grado, “Mostre e musei: istruzioni per l’uso” per le scuole superiori.

I percorsi sono stati realizzati online su piattaforma google meet: l’incontro della durata di circa un’ora a classe ha consentito agli operatori didattici del museo di collegarsi in diretta con le scuole  condividendo un percorso video virtuale di scoperta del museo e della collezione d’arte. Un’esperienza particolarmente apprezzata dai bambini che hanno avuto modo di esplorare come se fossero in presenza le sale del museo e vedere i dettagli ed i particolari delle opere esposte con il supporto degli operatori didattici. A seguire una proposta di laboratorio da realizzare in classe presentata attraverso un vero e proprio tutorial in modo da completare l’esperienza della visita con un’attività pratica guidata.

 
MUSEO GIOVANNI FATTORI: “OGGI TUTTI IN GITA AL MUSEO” 

Anche al Museo Giovanni Fattori di Livorno, coordinato dallo staff della cooperativa Agave è stato registrato un positivo riscontro da parte delle scuole per l’articolata proposta educativa incentrata sul patrimonio artistico del Museo.  I percorsi, anche in questo caso organizzati in forma di visita guidata virtuale ed attività laboratoriale, sono stati diversificati per fascia di età. Tra i percorsi offerti alle scuole: “Gli animali di Giovanni” e “Chi ha rubato il rosso rubino?” per la Scuola dell’infanzia e primo ciclo della scuola primaria, il “Minitour al Museo Fattori” per il secondo ciclo della scuola primaria, “Che 48…al Museo Fattori” per la scuola secondaria di primo grado, “Avventura al Museo Fattori: alla scoperta di Villa Mimbelli” per le scuole secondarie di secondo grado. Per i prossimi mesi si aggiungono altri nuovi percorsi per il museo Fattori ideati grazie anche al confronto ed alle richieste degli insegnanti,  tra i quali il percorso  “Il mare e la costa” rivolto alle scuole primarie e dell’infanzia. Saranno visionati alcuni capolavori di Giovanni Fattori che hanno come soggetto il mare e la costa livornese e riveleranno ai bambini l’amore che il pittore aveva per il luogo natio.

Una grande soddisfazione per tutto il gruppo di lavoro dei Musei, costituito da personale qualificato e soprattutto appassionato all’arte, capace di coinvolgere i più piccoli in un’esperienza nuova, ma comunque avvincente.

PRENOTAZIONI PER ATTIVITA’ DIDATTICHE ONLINE MUSEO DELLA CITTA’

Contattare la segreteria didattica del museo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.00 tel. 0586/824551 oppure inviare una mail di richiesta a prenotazionigruppi@itinera.info. 
Vi sarà inviato un apposito modulo per confermare la prenotazione.

PRENOTAZIONI PER ATTIVITA’ DIDATTICHE ONLINE MUSEO FATTORI

Per partecipare contattare la segreteria del Museo Giovanni Fattori dal lunedì al venerdì in orario continuato 8.30-18.30 Telefono: 0586 824602 – 07 – 08. In alternativa inviare una mail di richiesta didattica@agaveservizi.it.
Vi sarà inviato un apposito modulo per confermare la prenotazione.

x