« Torna indietro

Fuori strada con l’auto a Latina: morto Giuseppe Di Dona

Secondo tragico incidente nella serata di ieri in provincia di Latina.

Uno schianto avvenuto in località chiesuola, a Latina, e che ha visto coinvolto un uomo, Giuseppe Di Dona, 58 anni, operatore socio sanitario impiegato presso il policlinico Umberto Primo di Roma.

L’uomo è finito col proprio Fiat Doblò, nel fosso che costeggia la strada andando a urtare violentemente contro il ponte costruito in corrispondenza dell’entrata di una abitazione.

Immediatamente avvertiti dello schianto, sul posto si sono portati i vigili del fuoco e gli operatori del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

Secondo una prima sommaria ricostruzione, l’uomo potrebbe aver perso il controllo del mezzo per un malore, e magari per un colpo di sonno: il mezzo che guidava, infatti, ha percorso un tratto di strada abbastanza lungo fuori strada prima dell’impatto.

L’autorità giudiziaria ha predisposto l’esame autoptico per accertare le cause dell’incidente

Edizioni

x