« Torna indietro

Diritto allo studio: il piano di interventi a favore degli studenti UNIBO

Diritto allo studio: il piano di interventi a favore degli studenti UNIBO.

Diritto allo studio: il piano di interventi a favore degli studenti UNIBO.

Presentato oggi, in CDA, il piano di interventi a sostegno del diritto allo studio e per la valorizzazione del merito a favore degli studenti Unibo iscritti all’anno accademico 2021/2022 e, in parte, degli iscritti all’anno accademico 2020/2021. Nel corso della seduta, è stato anche approvato un nuovo intervento destinato a sostenere economicamente gli studenti con disabilità e con D.S.A. per consentire a ciascuno di acquisire autonomamente gli ausili/supporti necessari a garantire la piena fruibilità delle opportunità che offre la vita universitaria, che sarà realizzato dall’Ateneo congiuntamente con l’Azienda Regionale per il diritto agli studi superiori ER.GO.

Tra i benefici presentati oggi in Consiglio di Amministrazione, è stata approvata la misura economica per sostenere gli studenti in condizioni di disagio: saranno bandite 500 borse di studio per un ammontare totale di 1 milione di euro.

Sono stati confermati, anche per il 2021/2022, le borse di studio per collaborazioni degli studenti (150 ore), l’esonero dalle contribuzioni studentesche per le studentesse e per gli studenti che diventano genitori durante l’a.a. 2021/2022 e agevolazioni sulle contribuzioni studentesche per gli studenti che hanno sorelle e/o fratelli iscritti all’Alma Mater per l’a.a. 2021/2022.

Per il prossimo anno accademico, gli studenti potranno contare su interventi pensati per la valorizzazione del merito: l’esonero dalle contribuzioni studentesche per coloro che si immatricolano ad un corso di laurea magistrale avendo conseguito il titolo di primo livello presso l’Ateneo di Bologna, in non più di tre anni accademici a partire dall’a.a. di prima immatricolazione, entro il 31 luglio immediatamente precedente e con un voto non inferiore a 110/110; premi di merito del valore unitario di 1.500,00 euro, assegnati in esito ad apposito concorso in base al numero di crediti e alla media voti (media ponderata) durante l’intera carriera;  premi per valorizzare l’impegno e i risultati sportivi conseguiti da studenti universitari in rappresentanza dell’Ateneo bolognese.
Sono stati, infine, approvati dal CDA per il prossimo anno accademico, i benefici per gli iscritti al Collegio Superiore, gli incentivi a favore di iscritti all’a.a. 2021/2022 immatricolati a corsi di studio di particolare interesse nazionale, gli assegni di tutorato, il bando per l’attribuzione agli iscritti alle Scuole di Specializzazione dell’Ateneo di agevolazioni nell’acquisto di abbonamenti annuali personali di trasporto TPER per l’a.a. 2020/2021 (scuole non mediche) a.a. 2019/2020 (scuole mediche) e i bandi per la concessione di agevolazioni sull’acquisto degli abbonamenti TPER per l’a.a. 2021/2022.

Tutte le informazioni e i bandi saranno disponibili nelle pagine del Portale di Ateneo.

x