« Torna indietro

Genoa shipping week

Genoa shipping week riceve gli ospiti nei palazzi dei Rolli

La Genoa shipping week torna dal 4 al 10 ottobre 2021: una settimana per parlare di porto e città, innovazione tecnologica, ambiente e finanza. Il Dinner, la tradizionale cena di gala che chiude la “sei giorni” di lavori, si farà solo nel 2023, ma la quinta edizione della manifestazione, organizzata da Clickutility Team e promossa da Assagenti, l’associazione degli agenti e dei mediatori marittimi genovesi, è stata confermata – anche se i convegni saranno “a distanza” – e si propone, comunque, di portare nel capoluogo ligure lo shipping internazionale con una diversa organizzazione.

Genoa shipping week: il commento di Paolo Pessina, presidente Assagenti

“Mantenendo questa edizione desideriamo dare un segnale positivo allo shipping e alla città – premette Paolo Pessina, presidente di Assagenti, presentando la Genova shipping week 2021 -. Una cena con duemila persone è una cosa che nessun protocollo Covid riuscirebbe a gestire ma abbiamo fatto in modo che i nostri clienti possano venire a Genova per una Rolli shipping week, riscoprendo la tradizione della Repubblica di Genova che riceveva i propri ospiti nei palazzi dei Rolli: organizzeremo mini eventi riservati a 20-30 persone per volta e questo ci permetterà di portare in città 1.800-2.000 persone”. I cosiddetti palazzi dei Rolli sono le residenze nobiliari divenute patrimonio Unesco.

I temi della settimana di convegni

Nella settimana di convegni raggruppata in Port&shippingTech si parlerà di sicurezza del trasporto, di shipping fra innovazione e finanza, di tecnologie green. “Dall’edizione del 2019, che fu un grande successo – sottolinea il presidente della Regione Giovanni Toti –: il mondo è cambiato in un modo che nessuno di noi allora avrebbe potuto immaginare ma è importante e necessario continuare a parlare di futuro”.

E il presidente del porto Paolo Emilio Signorini ricorda che “Genova sta diventando modello anche per mantenere e organizzare eventi di grande richiamo, come è avvenuto per il Salone Nautico che abbiamo fatto nell’anno peggiore del Covid”. Il sindaco Marco Bucci, soddisfatto perché ci sarà anche un invito ai cittadini a visitare il porto, sottolinea l’importanza che porto e città lavorino in sinergia. 

x