« Torna indietro

Pomigliano “militarizzata”, ecco perché

Controlli serrati dei carabinieri finalizzati alla ricerca di armi e droga dei carabinieri.

Dopo il furto ed il ritrovamento della statua di Salvo D’Acquisto a Pomigliano, i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno avviato una serie di controlli a tappeto sul territorio.

Attualmente sono in corso posti di blocco e perquisizioni da parte dei militari della compagnia di Castello di Cisterna.

I controlli sono finalizzati alla ricerca di armi e droga nelle zone più sensibili della città. Al momento sono state identificate decine di persone e controllati diversi controlli.

I controlli massici potrebbero essere ricollegati proprio al furto della statua di Salvo D’Acquisto. I due giovanissimi arrestati hanno infatti ammesso di aver rubato la statua per acquistare droga.

Sono in corso anche accertamenti per il rispetto delle normative anti-contagio.

x