« Torna indietro

Caprarola: tamponi ai dipendenti comunali

Covid in Puglia, 677 i nuovi casi. Indice di positività al 17%

I numeri Covid in Puglia di Pasquetta continuano a far registrare numeri e percentuali preoccupanti. Si abbassano sia il numero dei tamponi processati che quello dei nuovi positivi, in virtù del crollo dei test effettuati nelle ultime 24 ore. Non accenna ad abbassarsi, invece, l’indice di positività che resta alto e si attesta al 17%, in linea con i dati degli ultimi giorni. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 5 aprile 2021, sono stati registrati 3978 test per l’infezione da Covid in Puglia e sono stati registrati 677 casi positivi: 211 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 23 nella provincia BAT, 265 in provincia di Foggia, 125 in provincia di Lecce, 44 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati anche 20 decessi: 9 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Covid in Puglia, i dati dall’inizio dell’emergenza

emergenza coronavirus
emergenza coronavirus

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.926.979 test. 145.721 sono i pazienti guariti. 51.220 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 201.872 così suddivisi: 78847 nella Provincia di Bari; 19697 nella Provincia di Bat; 14626 nella Provincia di Brindisi; 37220 nella Provincia di Foggia; 19254 nella Provincia di Lecce; 31230 nella Provincia di Taranto; 700 attribuiti a residenti fuori regione; 298 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia del 5.4.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/CW7ag

x