« Torna indietro

In ricordo di Giovanna Di Matteo: i commenti

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a nome personale e della Municipalità, ha espresso il profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanna Di Matteo, per 14 anni curatrice del Corteo storico e degli abiti d’epoca della Perdonanza Celestiniana. “Nei giorni della ricorrenza del dolore, un altro lutto pervade la comunità aquilana – ha commentato il sindaco Biondi – Giovanna purtroppo non ce l’ha fatta e perdiamo una figura di altissimo spessore culturale. Una personalità dalla valenza poliedrica, per anni e anni storica dell’arte della Soprintendenza, curatrice di mostre in Abruzzo, scrittrice di saggi, disegnatrice. Per noi era la donna che ha rivoluzionato l’aspetto estetico e storico della Corteo della Bolla del Perdono, riconfigurando, grazie alle sue eccellenti doti di sarta esperta storica, i costumi del Corteo stesso, di cui era diventata la vera anima, contribuendo anche lei al riconoscimento della nostra Perdonanza, quale patrimonio immateriale culturale dell’umanità Unesco. La ringraziamo per tutto quello che ha fatto, consapevoli che ci mancherà, molto”.

Pezzopane: “ricorderò sempre la sua voce”

“Ricorderò sempre la voce di Giovanna. Giovanna Di Matteo, che ci ha lasciati attoniti, era una donna eccezionale. Colpiva il suo sorriso, la sua serafica pazienza, la sua cultura e la sua professionalità, in Sovrintendenza dove, da storica dell’arte, si distingueva per la competenza. Ma era ed era stata attivissima in tante iniziative culturali della città. Era diventata ormai un simbolo della Perdonanza. Ho conosciuto Giovanna tanti anni fa, l’ho conosciuta per la sua bellissima voce, una voce speciale, potente e dolce. Organizzammo una iniziativa contro la violenza sulle donne e lei lèggeva con intensità dei brani che commuovevano. Leggeva e recitava che era un incanto. Una grande signora, la dama delle dame, tante ne ha seguite, preparate, incoraggiate, ma lei rimarrà unica. Era una anima bella ed il suo impegno per la Perdonanza ed in particolare per lo storico corteo, la rendevano speciale. Ciao Giovanna, riposa in pace.“ Così la deputata Dem Stefania Pezzopane.

x