« Torna indietro

Cerca di introdursi nel Supermercato per rubare. Arrestato per tentato furto aggravato 26enne leccese

Ha cercato di forzare la porta d’ingresso di un supermercato e per questo motivo è stato arrestato per tentato furto aggravato. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, pomeriggio di Pasqua, quando gli agenti in servizio alla sezione volanti della Questura di Lecce, hanno arrestato per tentato furto aggravato in flagranza di reato Michael Sparapano 26enne leccese, con numerosi precedenti di Polizia e con in atto l’Avviso Orale del Questore di Lecce. Il reato contestato è avvenuto ai danni di un supermercato di Lecce, il “Sisa”, che si trova nei pressi dello Stadio. Alle ore 17.20 presso la sede della Questura di Lecce è giunta una telefonata da parte di un cittadino che ha segnalato come una persona, vestita con dei pantaloni rossi ed un giubbotto scuro, stava tentando di forzare la porta d’ingresso posteriore del supermercato “Sisa”. Nel momento in cui gli agenti sono giunti sul posto, inoltre, in Questura è arrivata una seconda chiamata da parte di un altro cittadino che segnalava lo stesso soggetto vestito di rosso che, vistosi scoperto, stava cercando di allontanarsi. 

Tentato furto aggravato al Sisa, ai domiciliari 26enne

Benevento furto bar tabacchi

Gli agenti, però, sono riusciti a fermare il soggetto segnalato che è stato subito riconosciuto in Michael Sparapano, noto agli operanti per i suoi precedenti penali. Il soggetto è stato subito sottoposto ad un primo sommario controllo sul posto in cui è stato ritrovato un apribottiglie tra gli indumenti del ladro. Dal sopralluogo effettuato sul luogo si è notato che verosimilmente l’apribottiglie era stato utilizzato per svitare le viti della lastra in metallo del supermercato poiché si sono riscontrati evidenti segni di forzatura. L’oggetto ritrovato sulla persona, unitamente alla lastra in metallo e alle viti ritrovate nei pressi della porta, sono state sottoposti a sequestro penale. Alla luce di quanto appurato, Sparapano è stato arrestato per tentato furto aggravato e, come disposto dal Magistrato di turno della locale Procura della Repubblica presso il Tribunale, sottoposto in regime degli arresti domiciliari.

x