« Torna indietro

AppElmo, il web magazine di divulgazione tecnologica per tutti entro il 2021 anche su podcast

Volete sapere come trasferire le chat di WhatsApp su Telegram? Siete interessati a scoprire quale potrebbe essere la nuova funzione anti-Clubhouse? O ancora volete qualche trucco per modificare un PDF gratuitamente o per testare un powerbank?

Queste risposte e tante altre informazioni le potete trovare su “AppElmo – Le App di Guglielmo” il web magazine realizzato da Guglielmo Crotti, 25enne di Bologna laureato in Relazioni Internazionali e Diplomatiche e oggi studente di editoria al Master dell’Unibo. 

AppElmo è una testata di divulgazione tecnologica che si occupa tra le tante cose di tecnologia mobile, privacy e diritti digitali per rispondere a una necessità di un’informazione che non sia solo tecnica, ma utile per la quotidianità- spiega Guglielmo-. Spesso i media o sono troppo settoriali oppure sono generalisti a tal punto che non approfondiscono e si limitano a riportare notizie da altre fonti. Il mio obiettivo è quello di fornire un servizio che possa adattarsi ai diversi livelli di expertise digitale. Cerchiamo di fornire al consumatore gli strumenti necessari per fare una scelta consapevole e abbiamo notato che ci sono risposte molto positive dal pubblico. Credo molto in un approccio multidisciplinare alla narrazione della tecnologia. Attraverso i miei studi ho capito che la tecnologia non è mera tecnica, ma anche politica, potere e cultura. Ed è la consapevolezza che a nostra volta cerchiamo di trasmettere a chi ci legge, un articolo alla volta”. 

Dietro AppElmo diversi collaboratori, molti dei quali partiti come lettori che poi hanno dimostrato delle capacità e delle conoscenze che potessero essere condivise con il pubblico del web magazine.  

Sicurezza dei dati e Telegram

Sul sito è possibile trovare approfondimenti rispetto a diverse tematiche dell’ambito tecnologico che vanno dai launcher per Android, ai consigli di acquisto durante il BlackFriday e sotto le feste sino ad arrivare agli Sticker più intriganti del mese. 

Tuttavia, come sottolinea anche il direttore Guglielmo, ora tra i temi ritenuti più di interesse c’è la privacy che è diventato favorito dalle persone negli ultimi anni per la sempre maggiore importanza che hanno assunto i dati personali degli utenti su Internet e la loro gestione nelle diverse piattaforme.

Affianco a questo, AppElmo si è specializzato verticalmente su Telegram con un canale seguito da più di 2000 iscritti che ogni giorno offre il Notiziario, ossia “le tre notizie tecnologiche della giornata” con le rispettive fonti. Ogni anno, inoltre, AppElmo organizza un concorso tra tutti i canali Telegram: una vera e propria vetrina dove mettere in risalto i canali che trasmettono contenuti curati e interessanti e che possono dare un profilo professionale a chi li cura. 

Tra le novità proposte per il 2021 anche l’apertura di una serie di podcast: “Il consumo di contenuti audio è in ascesa da anni, ma il fenomeno è aumentato con la pandemia. Contiamo di utilizzare il format dei podcast e delle dirette audio per promuovere le nostre iniziative future, a partire dall’evento Migliori Canali Telegram e da Chi sa, social”.

Chi sa, social

“Ci siamo resi conto di un problema- spiega Guglielmo Crotti-. Ultimamente sta crescendo un sentimento sempre più marcato di astio nei confronti dei social network accusati di essere un veicolo di disinformazione. Così ho deciso di dare vita all’iniziativa Chi sa, social per far conoscere la parte più positiva dei social soprattutto ai giovanissimi, ma anche agli stessi genitori”.

Il primo evento fisico del web magazine si è svolto all’Albergo Pallone in Via del Pallone 4 a Bologna un appuntamento che ha coinvolto alcuni tra i più brillanti divulgatori in Italia: Costantino Andrea De Luca, divulgatore e amministratore della pagina Una pillola di storia antica al giorno,Guglielmo Motta, storico per Rai Storiadivulgatore per la paginaAmanti della storia, Noemi Urso, debunker e caporedattrice presso il comitato antibufale Butac, e il professore Piergiorgio Degli Esposti docente di sociologia presso l’Università di Bologna. “Con mia somma gioia abbiamo fatto sold out e, dopo quest’anno di pausa dovuto al Covid19, ho in programma di organizzare di nuovo un incontro di questo tipo” prosegue Guglielmo. “Presto saranno disponibili due pubblicazioni dedicate, chisasocial.appelmo.com e miglioricanali.appelmo.com: saper parlare online, e soprattutto ai giovani, non è solo una qualità ma anche una responsabilità. Grazie al contributo di esperti e appassionati, vogliamo trasformare i due magazine nel punto di riferimento di tutti i creatori di contenuti online con guide, suggerimenti e spunti di discussione etici e deontologici. Come diceva George Lucas, «Con un po’ di fortuna, funzionerà».”

x