« Torna indietro

Bocchino (Lega) contro Scoccia (Gruppo misto): "la volpe che non arriva all'uva"; risposta: "si è dovuta barcamenare tra favole inflazionate e ciambelle"

Incontro Letta-Renzi: divergenza profonda nel rapporto con Conte

Incontro Letta-Renzi. Il segretario Pd Enrico Letta ha incontrato stamattina, a quanto si apprende, il leader Iv Matteo Renzi. Il faccia a faccia tra Enrico Letta e Matteo Renzi è durato 40 minuti nella sede Arel: I due, spiegano fonti del Nazareno, hanno fatto un’analisi a tutto campo e convenuto sul fatto che in questo momento lo sforzo prioritario debba essere sul sostegno alla campagna vaccinale del governo e alle azioni di sostegno economiche. I due hanno poi ragionato sulle prospettive future trovando, spiegano ancora dal Nazareno, alcuni punti di accordo e altri disaccordo, in particolare c’è una divergenza profonda sul rapporto con Conte e M5s, rapporto che Letta considera essenziale per costruire in prospettiva un’alternativa vincente a Fdi e Lega. L’incontro, secondo fonti del Nazareno, è stato “franco e cordiale” e ha anche toccato il tema delle elezioni amministrative di ottobre. Letta si è limitato ad ascoltare alcune idee di Renzi su un tema, quello delle amministrative di autunno, sul quale aprile sarà per il Pd un mese importante per impostare alcune soluzioni. “Non so quanto dulcis (in fundo, ndr), ma non è un problema che mi abbia visto dopo altri… il Pd ha detto che è stato un incontro franco e cordiale, io dico molto franco e molto cordiale, sono d’accordo“. Lo ha detto il leader Iv Matteo Renzi a L’Aria che tira su La7. (fonte: Ansa)

Edizioni

x