« Torna indietro

L’EQUIPAGGIO ITALIANO DEL NACRA 17 SCEGLIE MARINA DI RAGUSA E IL CIRCOLO VELICO DI KAUCANA PER PREPARARSI ALLE OLIMPIADI

L’equipaggio italiano del Nacra 17 ha scelto il porto turistico di Marina di Ragusa, ospite del Circolo Velico Kaucana, per la preparazione alle olimpiadi di Tokyo 2021.

La notizia è stata confermata dal tecnico Gabriele “Ganga” Bruni, fratello di Francesco Bruni, timoniere di Luna Rossa, direttamente al presidente del Circolo Velico Kaucana, Pippo Causapruno, e al direttore sportivo Luca Salvo. Assieme all’equipaggio italiano si prepareranno per le olimpiadi anche gli equipaggi inglese, argentino e austriaco.

Il Nacra 17 è un catamarano ad alte prestazioni entrato in produzione nel 2012, anno in cui è stato scelto dalla Federazione internazionale della vela come disciplina olimpica a partire dai Giochi di Rio de Janeiro 2016. Il Nacra 17 ha avuto una evoluzione con la versione foiling, che sarà presente alle prossime olimpiadi di Tokyo. L’equipaggio misto italiano è composto da Ruggero Tita delle Fiamme Gialle, già olimpionico a Rio nel 2016, e Caterina Banti, del circolo canottieri Aniene, alla sua prima olimpiade.

Ruggero Tita, con la prodiera Caterina Banti, ha conquistato un bronzo e un oro ai campionati mondiali, 2 titoli europei consecutivi, 2 ori, 1 argento e 1 bronzo in Coppa del Mondo. Lo stesso equipaggio ha vinto l’Olympic Test Event ed attualmente occupa il primo posto nella ranking mondiale. I due atleti, nel 2018 sono stati insigniti dei collari d’oro al merito sportivo per l’anno 2018, assegnati dalla giunta nazionale Coni; sono stati premiati, inoltre, per ben due volte come velisti dell’anno.

La scelta del porto turistico di Marina di Ragusa costituisce un importante riconoscimento per la struttura iblea e per la capacità organizzativa del Circolo Velico Kaucana, constatata personalmente dal presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre, in occasione dell’ultima Italia Cup organizzata nel 2019.

Nel mese di ottobre 2020, il Circolo Velico Kaucana aveva ospitato presso la propria struttura l’equipaggio del Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini che di lì a qualche giorno avrebbe vinto la Rolex Middle Sea Race. L’auspicio è che, anche questa volta, il Circolo Velico Kaucana possa portare fortuna ed essere foriero di successi per l’equipaggio italiano.

x