« Torna indietro

cadavere

Novantunenne accoltellato a Torino, fermato un catanese

È un pregiudicato catanese di 50 anni ad essere stato fermato per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne trovato morto ieri, 7 aprile, nel suo appartamento di via Tripoli a Torino.

Ad allertare i Carabinieri erano stati, nel tardo pomeriggio di ieri, i vicini di casa, che avevano sentito delle urla provenire dall’alloggio dove il pensionato viveva solo. Al loro arrivo, le Forze dell’Ordine hanno trovato l’anziano a terra, accoltellato diverse volte con un coltello da cucina. Dalle prime indagini, erano subito emersi dettagli importanti sull’identità del killer, ripreso dalle telecamere di una tabaccheria di fronte al luogo del delitto.

Il presunto autore dell’omicidio è stato quindi raggiunto e fermato nella notte alla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova: è un pluripregiudicato catanese di 50 anni, che aveva ancora indosso indumenti macchiati di sangue. Interrogato alla caserma Micca dell’Arma, l’uomo ha confessato l’omicidio, anche se restano da chiarire le cause che abbiano scatenato tale gesto. Il movente pare sia da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi.

Edizioni

x