« Torna indietro

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA NELLO MUSUMECI

Musumeci: “in Sicilia l’80% rifiuta AstraZeneca”. Previsti due nuovi hub vaccinali a Misterbianco e Sant’Agata Li Battiati

Questa la dichiarazione allarmata del Governatore: “lavoriamo per uscire dal tunnel”

Questa la dichiarazione allarmata del Governatore: “lavoriamo per uscire dal tunnel”

“In Sicilia c’è l’80% di rinuncia del vaccino AstraZeneca. Su 100 persone, 80 dicono di no”. Lo ha spiegato ieri a Catania il presidente della Regione Nello Musumeci: “E’ naturale – ha aggiunto – che la condizione di allarme sia elevata, ma abbiano il dovere di credere agli scienziati che dicono che è più pericoloso non vaccinarsi piuttosto che vaccinarsi”.
“Per poter uscire dal tunnel e smetterla di dichiarare Zone Rosse c’è una sola soluzione: immunizzare la comunità siciliana, sottoporla a vaccino ed è quello di cui ci stiamo occupando”, ha concluso Musumeci.

In questa ottica, nel catanese sorgeranno nuovi hub per le somministrazioni: A Misterbianco e a Sant’Agata Li Battiati la Regione avrebbe individuato le strutture per poter ulteriormente accelerare la campagna vaccinale.

A Misterbianco, il “Nelson Mandela”, sarà presto hub per la somministrazione dei vaccini anti covid-19. La scelta del Governo regionale, caldeggiata dalla Commissione prefettizia. Domani, (12 aprile) ci sarà una conferenza  dei servizi convocata a Catania, per discutere della potenziale creazione di un hub vaccinale negli spazi dell’auditorum misterbianchese.

Un altro hub dovrebbe sorgere, per l’area pedemontana, a Sant’Agata Li Battiati.

Edizioni

x