« Torna indietro

lavoro sommerso

Orlando: “riaperture non si realizzano con le dichiarazioni o le interviste, ma con le vaccinazioni”

Ammortizzatori sociali e riaperture. “Dobbiamo procedere rapidamente con la riforma degli ammortizzatori sociali, perché gli impatti della pandemia sulle imprese sono molto differenziati. Il rischio è che la perdita di posti di lavoro si possa realizzare di più nelle imprese che non hanno ammortizzatori sociali, come i servizi, il turismo, la cura della persona, etc. C’è l’esigenza di allargare il sistema degli ammortizzatori sociali per affrontare questa fase traumatica e di cambiamento, senza distruggere la capacità produttiva delle imprese”. Lo sottolinea il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in occasione di un’intervista a Radio 24. Quanto alle “riaperture non si realizzano con le dichiarazioni o le interviste, ma con le vaccinazioni. I numeri ci dicono che dobbiamo avere cautela nelle riaperture, abbiamo visto quel che è accaduto in Sardegna. Dobbiamo accelerare i ristori alle imprese e riaprire quando ci saranno le condizioni di sicurezza, oppure faremo danni alle imprese stesse”. (fonte: Adnkronos)

Edizioni

x