« Torna indietro

Via al progetto IFEC, il forum italiano sulle comunità energetiche

Il Comitato Nazionale Italiano del World Energy Council (WEC Italia) e l’Energy Center del Politecnico di Torino hanno annunciato la nascita di IFEC – Italian Forum of Energy Communities, progetto che ha come obiettivo monitorare e condividere le best practices nazionali ed internazionali per la realizzazione delle Comunità Energetiche, così da coglierne appieno i benefici energetico-economico-ambientali sui territori, in piena coerenza con la dimensione locale e globale del processo di transizione energetica.

Il Forum, aperto a tutti gli stakeholder del sistema energetico operanti sul territorio italiano e all’estero, si farà inoltre promotore di un incontro annuale di riferimento sulle Energy Communities, che prevederà anche un riconoscimento per l’iniziativa di maggior rilevanza nazionale sotto il profilo di innovazione tecnologica e sociale. 

Marco Margheri, Presidente del WEC Italia, ha così commentato il lancio del Forum: “La transizione energetica ha bisogno di un nuovo rapporto tra consumatori e produttori. Consumatori più attivi, spesso capaci di produrre l’energia che consumano e produttori flessibili, più vicini alle loro comunità. In un paese ricco di differenze come il nostro, le comunità energetiche sono soluzioni essenziali per sviluppare efficienza, nuove fonti rinnovabili, modelli di consumo innovativi. Anche per le comunità energetiche, dobbiamo accelerare la corsa, se vogliamo rispettare gli obiettivi del PNIEC per la transizione energetica italiana. Con il lancio di questo Forum, il WEC Italia e l’Energy Center del Politecnico di Torino, mirano a coinvolgere tutti gli attori del settore, per identificare le opportunità e gli ostacoli che dobbiamo superare per consentire alle comunità energetiche di svilupparsi e di diventare un nuovo patrimonio del sistema energetico italiano”.

Romano Borchiellini, Coordinatore dell’Energy Center del Politecnico di Torino ha sottolineato: “A partire dall’emanazione delle Direttive Europee del Clean Energy Package, alle Comunità Energetiche è associata l’idea di un cittadino che diventa attore consapevole e attivo dei cambiamenti richiesti dalla transizione energetica. Con il Manifesto “Le Comunità Energetiche per una centralità attiva del Cittadino nel nuovo mercato dell’energia” l’Energy Center ha evidenziato, già nel 2019, che sono presenti territori e università che credono in questa nuova visione e nelle sue ricadute positive in termini energetico-ambientali e sociali. Con questo Forum si guarda al futuro, consapevoli che le Comunità Energetiche rappresentano un cambio di paradigma anche nella distribuzione, produzione e scambio dell’energia e che un nuovo equilibrio tra centralizzato e delocalizzato dovrà essere trovato, equilibrio che richiede il coinvolgimento di tutti gli stakeholder e un’attenzione alle soluzioni che saranno identificate per la creazione delle comunità energetiche valutandone anche la loro efficacia”.

La Coordinatrice del Forum, Gabriella De Maio, Avvocatessa e Professoressa di Diritto dell’Energia presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, nonché coordinatrice del Paper WEC Italia “Autoconsumo collettivo e comunità energetiche” ha aggiunto: “L’iniziativa si colloca nell’ambito di un processo di sensibilizzazione collettiva sul tema delle comunità energetiche con lo scopo di identificare l’attuazione attiva di buone pratiche e diffondere una maggiore consapevolezza fra i cittadini e le realtà locali sul ruolo attivo che possono ricoprire nella transizione energetica. Su queste basi, il Forum intende creare un dialogo fra le principali parti interessate, dal pubblico al privato, al fine di discutere soluzioni e scambiare esperienze, per promuovere un nuovo modello di sostenibilità che valorizzi i territori anche dal punto di vista occupazionale ed in una prospettiva più inclusiva ed equa”.

I lavori del Forum IFEC saranno supportati da un Comitato Scientifico composto da un pool di esperti provenienti da istituzioni, università e associazioni competenti e/o attive sui temi delle comunità energetiche, che promuoveranno gli obiettivi dell’iniziativa così come riportati nella Vision di IFEC.

Nelle prossime settimane WEC Italia ed Energy Center sono aperti a ricevere le richieste di adesione da parte di tutti gli interessati all’iniziativa, che verrà presentata ufficialmente nel mese di maggio.

Edizioni

x