« Torna indietro

morcone

L’assessore regionale Morcone nella villa dedicata a Franco Imposimato a Pignataro Maggiore

Mario Morcone, assessore alla Legalità, Sicurezza, Immigrazione della Regione Campania quest’oggi, ha dedicato la mattina alla cooperativa sociale Apeiron nella villa dedicata a Franco Imposimato che era di proprietà del boss Antonio Abbate, esecutore materiale dell’omicidio del sindacalista di Maddaloni e fratello di Ferdinando, noto magistrato.

“Belle e interessanti le attività della struttura: – è stato il primo impatto di Morcone – un ente di formazione ed una casa-famiglia nella quale vengono ospitate persone che hanno bisogno di aiuto”.

Ma ancora c’era tanto da scoprire.

morcone

“Poi un percorso guidato all’interno dell’area confiscata denominata «100 moggi», – ha proseguito Morcone – appartenuta alla famiglia Nuvoletta di Marano di Napoli. Oggi è dedicata a Gaetano Montanino, vittima innocente di camorra. Qui, invece, si svilupperanno i progetti di produzione e trasformazione agricola, un ristorante ed un museo dell’agricoltura. Due ettari di terreno sono destinati a coltivazioni di grano, farro, foraggio e vigneto”.

Ma la cosa che lascia l’amaro in bocca è che Apeiron ha subito furti nella mensa sociale ed atti vandalici nei pressi dei terreni agricoli.

morcone

“Noi andremo comunque avanti – hanno precisato i responsabili della cooperativa – nello sviluppo e nel riutilizzo sociale dei beni confiscati a Pignataro Maggiore; non ci faremo intimidire, certo, da questi attacchi che hanno un sapore di criminalità”.

Tutto questo ha lasciato una bella sensazione all’assessore Morcone che così ha commentato questa esperienza: “è stata davvero una bella giornata, di quelle che ti rinnovano motivazione e impegno verso i bisogni delle nostre comunità”.

morcone

Perchè la realtà è una, esistono tante comunità impegnate per far emergere la legalità e soprattutto per prodigarsi in favore degli altri ma, serve l’impegno delle istituzioni affinchè non vengano lasciate sole a lottare nelle difficoltà quotidiane.

x